MotoGP Austria 2016: fantastica doppietta Ducati

Favolosa doppietta Ducati un Austria
Favolosa doppietta Ducati un Austria

Per una volta che riesco a indovinare una Ducati vincente, naturalmente sbaglio il pilota  ❗

Per il decimo GP della stagione si ritorna in Austria dopo 19 anni.
Sul Red Bull Ring torna alla vittoria in MotoGP una Ducati dopo ben 6 anni da quando Stoner vinse in Australia nel 2010.
A portare sul gradino più alto del podio la desmosedici è stato il nostro Andrea Iannone, non solo, al secondo posto l’altra Ducati di Andrea Dovizioso, una doppietta che non si vedeva dal 2007 (Stoner-Capirossi).

Prima di vedere quello che è accaduto in pista, due parole per quanto successo nel fuori pista. Innanzitutto il gossip relativo alla presenza di Belen in zona Iannone, che ha portato assolutamente molto bene al pilota abruzzese :mrgreen: .
L’altra notizia, vera, è la sospensione di Romano Fenati dal Sky Vr46 Team in Moto3. A memoria non mi ricordo casi precedenti, sopratutto per motivi comportamentali. Il motivo ufficiale non è stato divulgato, pare che l’allontanamento dal team (prima per una sola gara, poi invece si tratterebbe di un vero licenziamento), sia a causa di una furiosa litigata (l’ennesima) tra il pilota e qualcuno del team (Uccio ?). Mah   💡 .

Torniamo alla MotoGP, ecco la classifica dei primi sei, al solito tra parentesi la mia previsione

1. Iannone (Dovizioso)

Sbagliato 👿 . Già nei test di alcune settimane fa le Ducati erano state le più veloci, nelle FP hanno dominato e Iannone ha fatto la pole, Dovi terzo. Se avessero buttato alle ortiche anche questa occasione bhe si sarebbero presi l’ennesima valanga di insulti sui social.
Invece entrambi hanno fatto un’ottima gara gestendo una superiorità tecnica evidente, dei due Iannone è stato più bravo confezionando una gara assolutamente perfetta, priva di errori e da gran manico :mrgreen: .
Io avevo scommesso su Dovizioso che in gara, sfighe a parte , solitamente raccoglie qualcosa di più, ma non questa volta.

2. Dovizioso (Rossi)

Sbagliato 👿 . Rossi ha fatto il secondo tempo in  prova dimostrando anche un gran passo, me lo sono immaginato in lotta per un secondo posto. E invece il Dovi ha completato la doppietta Ducati confermando la supremazia delle moto di Borgo Panigale sul Red Bull Ring.

3. Lorenzo (Marquez)

Sbagliato 👿 . Lorenzo the revenant ❗ 🙂 Dopo 3 gare da dimenticare, in condizioni normali senza le  incertezze meteo o di altri fattori, è tornato competitivo. Non sembrava in grado di lottare per in podio  e invece conquista un ottimo terzo posto dietro alle inarrivabili Ducati e riduce di 5 punti il distacco da Marquez in classifica generale.

4. Rossi (Iannone)

Sbagliato 👿 . Rossi fa un’ottima gara, l’ottimo passo fatto vedere nelle prove del sabato non si ripete la domenica, così subisce anche la migliore prestazione di Lorenzo che lo precede. Solo 2 punti strappati a Marquez.

5. Marquez (Redding)

Sbagliato 👿 . Il leader della classifica mondiale salva capra e cavoli, ovvero si salva da una bruttissima caduta il sabato e salva punti in classifica la domenica. Lui non era al 100% fisicamente e la moto sembrava ai livelli di 5 gare fa, ovvero poco meglio della Suzuki che guarda caso è arrivata subito dietro. Io avevo puntato su un’altra Ducati, quella di Redding.

6. Vinales (Lorenzo)

Sbagliato 👿 . Maveric era sesto in griglia e sesto è arrivato, nessun sussulto, nessun errore, è sembrato un pò sempre dietro a Marquez.

 

Bene, su sei posizioni ne ho sbagliate sei 👿 , in un certo modo sono un fenomeno  :mrgreen:  :mrgreen:

Ci rileggiamo dopo Brno.

face-firma

 

 

Davide

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *